Dichiarazione di successione

PRATICHE DI SUCCESSIONE

Cos’è la successione ereditaria?

Al momento del decesso di una persona (de cuius), si apre la “successione ereditaria”. I diritti patrimoniali del defunto vengono trasferiti ad altri soggetti che subentrano in tutte le situazioni giuridiche relative al de cuius, sia per le attività, che per le passività. La pratica di successione dev’essere presentata entro un anno dalla data del decesso del de cuius al fine di non incorrere in sanzioni

Successione legittima

Se il defunto non ha disposto in tutto o in parte dei suoi beni, interviene la legge ad indicare come essi devono essere assegnati e distribuiti; si apre cioè una successione legittima. I familiari che ereditano per legge sono:

  • coniuge
  • figli (legittimi, naturali, legittimati e adottivi)
  • fratelli (in assenza dei figli)
  • ascendenti (in assenza dei figli)
  • altri parenti entro il 6° grado (solo se unici eredi)

Nell’eventualità di premorienza degli eredi legittimi, succedono i parenti più prossimi di grado, nel rispetto della quota originariamente spettante all’erede. In mancanza di eredi l’eredità è devoluta allo Stato il quale non risponde dei debiti ereditari.

Successione testamentaria

Possono fare testamento tutte le persone per legge non incapaci. Sono incapaci di disporre per testamento i minorenni, gli interdetti per infermità mentale e gli incapaci naturali.

 Servizi offerti                Documentazione necessaria                   Preventivo gratuito

Nel caso volesse contattarci per avere informazioni senza impegno, è sufficiente compilare il seguente modulo, La ricontatteremo al più presto:

nome (richiesto)

cognome (richiesto)

email (richiesto)

numero di telefono

Oggetto

messaggio (richiesto)

(richiesto)
Autorizzo, ai sensi del D. LGS. 196/2003 il trattamento dei miei dati personali*

*scarica INFORMATIVA SULLA PRIVACY